Osservando il mare


Guardo il mare
quell’orizzonte infinito
che da anni mi accompagna.

Che pensiero malinconico
sapere che più in là di quella linea
ci sono cari che pensano a me.

Seduta tranquilla
osservo le acque,
le onde spumeggianti,
i colori forti e vivi,
che cambiano secondo il movimento
della luce del sole,
che si sta spegnendo piano piano
in questa giornata di inverno.

Ritorno sui miei passi,
per il cammino di casa,
sapendo che l’anno sta per terminare,
e che uno nuovo già mi rincorre.

La pace interna è il mio nido,
un bene che non voglio donare,
solo condividere con chi non me la può rubare.

Buon anno…

Commenti

Post popolari in questo blog

Violenza

Migliore amica

Il tuo mondo